Come si ottiene il marchio Ecolabel UE?

Il richiedente deve presentare formale domanda di concessione della licenza d’uso del marchio Ecolabel UE all’ organismo competente italiano (Sezione Ecolabel del Comitato per l’ Ecolabel e l’ Ecoaudit) che, nello svolgimento della propria attività, si avvale del supporto tecnico della sezione Ecolabel UE-ISPRA.

Contestualmente alla pre-registrazione su ECAT, il richiedente deve inviare al Comitato Ecolabel-Ecoaudit, a mezzo posta/PEC, la domanda di concessione, redatta conformemente ai seguenti appositi modelli:

  • Modello di domanda di concessione/rinnovo/estensione per i PRODOTTI: pdfdoc (compilabile)
  • Modello di domanda di concessione/rinnovo/estensione per i SERVIZI:  Strutture ricettive pdf o doc (compilabile)
  • Modello di domanda di concessione/rinnovo/estensione per i SERVIZI:  Servizi di pulizia pdf o doc (compilabile)

Il modello di domanda, opportunamente compilato, va inviato tramite servizi postali, ovvero via PEC, al seguente indirizzo:

Sezione Ecolabel Italia
del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit
c/o ISPRA
via Vitaliano Brancati, 48
00144 - ROMA

Indirizzo PEC: comitato.ecolabel@pec.it

N.B. Domande presentate secondo modelli difformi da quelli sopra riportati non potranno essere accettate

A tale domanda il richiedente dovrà allegare (preferibilmente su supporto digitale):

  • tutta la documentazione richiesta nel modello comprensiva di attestazioni dell’avvenuto pagamento dei diritti di istruttoria e, per le aziende già licenziatarie, degli eventuali diritti annuali dovuti (N.B. Il mancato pagamento dei diritti è un elemento ostativo all’avvio del procedimento istruttorio e causa di rigetto della domanda);
  • tutta la documentazione tecnica richiesta dai Criteri Ecolabel UE relativi allo specifico gruppo di prodotti/servizi cui la domanda si riferisce, (tale documentazione, riepilogata anche nei manuali dell’utente/user manuals specifici per ogni gruppo di prodotti/servizi.

Il flow chart dell'iter per l'ottenimento del marchio Ecolabel UE